Vacanze a Maratea

Vacanze a Maratea

Mare e natura, storia e cultura, sapori e tradizioni, questi sono solo alcuni degli ingredienti che fanno di Maratea  un luogo perfetto per le vacanze estive, essendo ricordata – nono a caso –  come la “Perla del Mediterrano.

Provate a perdervi nell’immensità del tramonto sul Golfo di Policastro o fermatevi un secondo per godervi il contrasto tra mare e monti, scorgendo in lontananza l’isola di Santo Janni, unite a tutto questo il calore dei lucani ed  i sapori della cucina locale, mescolandoli con storia e tradizioni di un luogo secolare, scrigno di un’era che dai romani ai greci, passando per normanni e spagnoli, ha abbracciato epoche dove i ricordi del tempo segnano ancora il presente di un paese sospeso tra passato e futuro.

Mare blu e “spiaggia nera”

Non serve andare in luoghi esotici per cercare lidi incontaminati ed acque cristalline quando si è in questo angolo di paradiso lucano, l’unico che affaccia sul mediterraneo dove è possibile sfruttare circa 32 km di costa, con piccoli sassolini scuri che fanno sì che Maratea sia famosa per la sua “spiaggia nera”.

Scorci mozzafiato, possibilità di giri in canoa, snorkeling, tante insenature e grotte. Da un lato il sole in faccia che accarezza la pelle, dall’altro le narici inebriate dal profumo delle pinete, per vivere un perfetto contatto con la natura selvaggia dove la presenza e i segni della modernità sono discreti ed in armonia con tutto l’ambiente. L’assegnazione della bandiera blu ed i vari riconoscimenti da parte delle associazioni ambientaliste certificano proprio questo equilibrio, dove c’è la massima attenzione per preservare questi luoghi adatti per un turismo maturo e consapevole.

Natura e storia

Per gli amanti della natura, visitare l’affascinante Grotta delle Meraviglie sarà una tappa obbligata seconda solo alla scelta di chi volesse allungarsi verso il Parco Nazionale del Pollino, luogo ideale per l’escursionismo e la pratica di numerosi sport.

Volendo rimanere più nel centro, certamente uno dei punti più suggestivi di Maratea lo si trova sul Monte San Biagio dove sarà possibile visitare l’omonima basilica e ammirare la famosa statua del redentore, liberamente ispirata a quella di Rio de Janeiro in Brasile.

Mentre se cercate un po’ di storia, oltre al medioevale Castello di Castrocuocco sarà bene far tappa al settecentesco Palazzo De Lieto, una vera piccola chicca del centro storico aperta spesso ad interessanti mostre artistiche e fotografiche. Non per ultima, sappiate che Maratea è chiamata anche la città delle 44 chiese e, tra i tanti luoghi di culto da visitare, desta un grande interesse la Chiesa di Santa Maria Maggiore, imponente e allo stesso tempo semplice, dove è ancora possibile trovare affreschi del tempo e degli stucchi in stile barocco.

Eventi, cultura e divertimento

Per gli appassionati di musica, sarà impossibile perdere il Maratea Jazz, rassegna musicale del mese di Agosto diventata nel tempo un evento di fama internazionale, dove il centro storico e i luoghi più suggestivi del paese si trasformano in un grande palco per musicisti e appassionati del genere.

Invece – per gli amanti del cinema –  occhio al  Maratea Film Festival, l’occasione giusta per guardare interessanti anteprime, partecipare a dibattiti ed incontrate le stelle del grande schermo; giusto per citare qualche nome giunto di recente, parliamo di star del calibro di Carlo Verdone, Paolo Sorrentino e Manuela Arcuri.

Per chi volesse immergersi a 360° nell’anima di Maratea, sarà fondamentale partecipare all’Outdoor Festival, un’occasione unica per combinare sport e benessere anche con un pizzico di relax. Un calendario fittissimo di appuntamenti che offre l’opportunità di fare incantevoli passeggiate a cavallo o  avventurosi giri in mountain bike, mentre per i più avventurosi si potrà pagaiare lungo tutta la costa di Maratea, vivere intensamente giornate di trekking o provare l’avventura del climbing, arrampicandosi sulle rocce sfidando le vette dell’appennino lucano.

Tutte le escursioni sono pensate sia per le persone più esperte che per i principianti, ottime per famiglie con bambini. Se tutto questo non dovesse bastare, potrete ancora continuare a godere del centro, magari facendo qualche acquisto al tradizionale al mercatino delle pulci o soffermandovi all’annuale appuntamento con la mostra presepiale, senza dimenticare le consuete mostre d’arte o la folkloristica sagra della pasta e fagioli, adatta per chi volesse continuare a soddisfare il palato dopo aver già provato il tipico peperoncino rosso o la tradizionale zuppa di pesce alla marateota.

Lifestyle

Al centro della vitalità di Maratea si colloca senza dubbio l’hotel Santavenere, un albergo storico della città oltre che una struttura ricettiva ampiamente variegata. L’offerta della proprietà, soprattutto negli ultimi anni, è stata ampiamente arricchita di servizi di ogni genere, spaziando dalle serate di musica lounge a una ricca offerta culinaria gestita sapientemente da tre differenti ristoranti.

Al centro di questa ricca e variegata proposta vacanziera c’è senza dubbio la SPA che il Santavenere mette a disposizione non soltanto dei suoi ospiti ma di chiunque voglia dedicare alla cura del proprio corpo una preziosa giornata in uno dei centri benessere più allestiti di tutta Italia. Le Grotte SPA, questo il nome del centro wellness e bellezza dell’Hotel. Noi consigliamo vivamente di provarne i benefici sulla propria pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *