Un viaggio indimenticabile in un hotel eco-friendly

Un viaggio indimenticabile in un hotel eco-friendly

Desiderate da tempo realizzare un viaggio diverso, sotto certi aspetti alternativo? Magari state pensando ad un viaggio che abbia a che fare con la natura? Tra i consigli su dove andare in vacanza potremmo proporre, allora, di prendere in considerazione un soggiorno in un hotel eco-friendly.
Ultimamente si sta facendo, infatti, sempre più strada una filosofia tutta improntata al vivere sostenibile. Negli ultimi anni vi è stato non solo il fortissimo boom degli hotel dedicati al vivere “ecologico”; ma è anche aumentato considerevolmente il numero dei viaggiatori che predilige strutture realizzate con materiali ecosostenibili e, soprattutto, attente all’ambiente circostante.

Chi fosse interessato a realizzare un viaggio in un hotel eco-friendly può decidere di soggiornare presso il “Drop Eco Hotel“, laddove il termine “drop” viene tradotto con il significato di goccia. Si tratta di una soluzione mobile molto particolare ed appunto a forma di “goccia”, ideata dallo studio di progettazione “In-Tenta Creative Designe Group“, presente nella città di Barcellona.
Il “Drop Eco Hotel” trae la sua ispirazione proprio dalle forme organiche presenti in natura. Chi sceglie di trascorrere la sua vacanza in questa struttura si ritroverà a vivere in un luogo confortevole, semplice ed in particolar modo originale. Sul tetto di questo piccola struttura di soli 25 metri quadrati, ma tranquillamente adatta per due persone, è stato inserito un impianto di pannelli fotovoltaici con lo scopo di catturare energia solare. Il “Drop Eco Hotel” si compone di micro-camere portatili, che possono essere dunque trasportate, su richiesta, in spazi differenti. Nei 25 metri quadrati si trova sia la zona del soggiorno, sia la zona dedicata alla notte. Nel bagno ritroviamo una vasca con doccia. In più è presente un ottimo sistema che è in grado di catturare l’acqua piovana.

Le camere del “Drop Eco Hotel” studiate per utilizzare nel modo migliore la luce naturale, sono state realizzate con legno e con acciaio. Un romantico lucernario si estende per l’intera lunghezza della cabina offrendo, in questo modo, una perfetta illuminazione sia di giorno che di notte. Per quanto riguarda le finestre queste sono state progettate per essere molto ampie: una volta spalancate, infatti, danno ai presenti la sensazione di trovarsi direttamente all’esterno. È questo un modo per fondersi con la natura attorno. Tra le altre cose è doveroso dire che nelle cabine del “Drop Eco Hotel” è presente un’ottima ventilazione naturale.

Una curiosità: le piccole camere non poggiano sul terreno, ma hanno una discreta sopraelevazione per far godere maggiormente agli ospiti la vista del luogo circostante. Ma vi è anche un altro motivo: elevare queste soluzioni eco-frinedly va a coincidere perfettamente con il bisogno di non invadere ed “intaccare” in alcun modo il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *