Isole Tremiti
Italia

Isole Tremiti: come arrivarci e cosa vedere

Le isole Tremiti sono tra i pochi paradisi incontaminati del Mar Adriatico. Nell’antichità il loro nome era Insulae Diomedae, perché la leggenda narra che qui fu seppellito Diomede, eroe Greco, dopo la battaglia di Troia. Si tratta di una delle attrazioni turistiche maggiori e ogni anno attira migliaia di turisti curiosi di visitare queste piccole isole note per il bellissimo mare, le coste, gli scogli e la natura rigogliosa.

Ma come arrivare alle Tremiti? In questo articolo ti spiegheremo tutti i segreti di come raggiungere le Tremiti, periodi dell’anno, tratte, orari e cosa proprio non puoi far mancare durante la tua visita alle Isole Tremiti.

Una cosa importantissima che non tutti sanno quando si parla di come arrivare alle Tremiti è che non si può andare su queste bellissime isole pugliesi con la propria automobile. Si, avete capito bene. È proibito partire in traghetto per le Tremiti con la propria autovettura a eccezione di casi eccezionali. Le isole Tremiti sono infatti cosi piccoline che possono essere visitare tranquillamente a piedi, o con i servizi offerti sulle e tra le isole.

Come arrivare alle isole Tremiti: Traghetti e non solo

Il metodo più pratico per raggiungere le Isole Tremiti è via mare. I traghetti per le Isole Tremiti sono organizzati stagionalmente per alcune tratte, mentre per la tratta Termoli – Isole Tremiti in traghetto, gli itinerari sono quotidiani e possibili tutto l’anno. È possibile acquistare i biglietti per i traghetti per le Isole Tremiti su Navitalia e confrontare prezzi, compagnie, tratte e orari di partenza e arrivo.

Il porto da cui partono il maggior numero di traghetti è quello di Termoli che in circa un’ora vi sbarcherà al Porto di San Domino. Da qui potrete visitare la bellissima isola, godervi il meraviglioso mare e trovare la caletta o spiaggia che più vi piace.

È possibile arrivare alle Isole Tremiti in traghetto anche da diversi porti del Gargano come Vieste, Peschici e Rodi Garganico (Puglia.) Questi porti però si attivano con la navigazione in traghetto verso le Tremiti solo ed esclusivamente in estate.

Forse non tutti sanno per per i più frettolosi e benestanti è possibile arrivare alle isole Tremiti in elicottero partendo dall’aeroporto di Foggia. In soli 20 minuti sarete a San Domino.

Cosa vedere alle Isole Tremiti

Tra le cose assolutamente da vedere alle isole Tremiti raccomandiamo caldamente la Riserva marina delle Tremiti per tutti gli amanti di snorkeling e non solo. Le Tremiti fanno aprte anche del parco nazionale del Gargano e conservano alcune varietà autoctone di flora oltre che una fauna marina ricchissima e bellissima.

Se invece vi piace trascorrere la giornata in spiaggia a godervi paesaggio, mare e relax vi consigliamo quella che tutti definiscono come la spiaggia più bella delle Isole Tremiti: Cala delle Arene sull’isola di San Domino. Due pareti di roccia alta nascondono questa cala che si affaccia su un mare di color cobalto di bellezza estrema. Come tutto alle Tremiti potrete arrivarci tranquillamente passeggiando qualche minuto.

Sull’isola di San Nicola invece è fortemente consigliato di far visita all’Abbazia di Santa Maria del Mare. Costruita nell’undicesimo secolo dai monaci benedettini è una incredibile abbazia fortificata che vi lascerà esterrefatti.

La Grotta del Blue Marino a San Domino è una perla che prende il suo nome dagli abitanti che vivevano questa grotta e simili: le foche. Il blu acceso dell’acqua si riflette sulle volte della grotta creando un gioco di luci meraviglioso.

Commenti disabilitati su Isole Tremiti: come arrivarci e cosa vedere

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi